Sardi Assoluti 2016: Anna Floris e Manuel Mazzella trionfano a Sassari

18 Settembre 2016

Sardi Assoluti 2016: Anna Floris e Manuel Mazzella trionfano a Sassari

Anna Floris e Manuel Mazzella incoronati Campioni Sardi 2016. I campi rossi della Torres Tennis Sassari, hanno visto infatti,  il trionfo della cagliaritana e del dorgalese.

Seppur sotto un cielo coperto, Manuel Mazzella (2.2) e Antonio Zucca (2.4) sono in campo per l’ennesima sfida tra i primi due giocatori sardi. I due si conoscono a memoria, si sono già incontrati svariate volte in una finale per il titolo di Campione Sardo.

primo set 6-3 — Mazzella chiude il primo set a suo favore in 43 minuti. Pronti, via, subito un break di Mazzella, poi contro break di Zucca. Un susseguirsi di turni di battuta tenuti dai due fino al momento in cui sul 4-3 per Mazzella e servizio Zucca, la pioggia irrompe sul centrale del club sassarese. Il game si conclude con un break che si rivelerà decisivo per Mazzella: 5-3 e sospensione del match. Match che riprende neanche 10 minuti dopo sul campo coperto adiacente al centrale. Epilogo del match fatale a Zucca, Mazzella chiude agevolmente il primo parziale per 6-3.

secondo set 6-2 — Zucca si arrende in un secondo set in cui Mazzella ha dato l’accelerata decisiva spegnendo rapidamente le poche fiammate di un rivale ormai in apnea. Break in apertura per Manuel, che si porta agevolmente sul 3-0, ma Zucca coi denti e la classe riesce a portarsi sul 2-3. Ma l’inerzia della partita è fatale per il numero 2, che sembra entrato in un tunnel, mentre Mazzella ha ormai superato ogni blocco emotivo. Due break per il dorgalese e match che appare in pugno ormai, con Mazzella che strappa il servizio a Zucca per il 5-2 e che gli permette di chiudere, con il servizio e 4 MP a disposizione, partita e incontro. Match chiuso in due ore col punteggio di 6-3 6-2.

Nella finale femminile Anna Floris (2.1) batte Francesca Piu (2.7) per 6-1 7-5. 

Francesca Piu, memore del trionfo dello scorso anno, ci ha provato anche questa volta, ma ha dovuto fare i conti con un’avversaria con la “A” maiuscola. Avvio fulmineo della Floris che in 27 minuti chiude il primo parziale per 6-1. Nel secondo set si vede una Piu, almeno nello spirito, finalmente con la grinta, la rabbia, e con il passare dei game anche il gioco è via via migliorato. Avanti 5-2 e servizio, Francesca Più si fa rimontare dall’esperienza e la determinazione della mancina cagliaritana che con 5 game consecutivi chiudere agevolmente l’incontro.

Molto affettuoso l’abbraccio tra le due alla fine del match. Poi, ricevuto dal presidente del club Gavino Caddia la coppa che premia la vincitrice, Anna ha espresso tutta la sua gioia: «E’ sempre emozionante giocare qui a Sassari, era da tanto che non partecipavo agli assoluti. Un bellissimo torneo, una grande organizzazione e una grande finale perché Francesca è una grande avversaria». Le fatiche per lei non sono finite, da lunedì scenderà in campo a Milano per difendere il titolo di Campionessa Italiana di 2° categoria.

 

News , , , , , , , , , , , , , , , , , ,